Circularicity

mediatore: Emanuele Pasquini
Partecipa
2212

visitatori

5

incontri

0

commenti

0

tavoli

CONDIVIDI

Descrizione percorso Descrizione percorso

Circularicity è un percorso di partecipazione promosso dal Comune di Capannori e co-finanziato dall'Autorità regionale per la Partecipazione  per sperimentare modalità innovative e sostenibili di collaborazione tra ente pubblico e cittadini nell’ambito dell’economia circolare.

Con questo percorso, il Comune di Capannori vuole: stimolare, accompagnare e rafforzare progetti innovativi della società civile in tema di sostenibilità, riciclo e riuso creativo; incentivare forme flessibili e durature di partecipazione cittadina alla spesa pubblica attraverso strumenti di finanziamento dal basso che sappiano animare la comunità attorno al progetto e integrare le risorse pubbliche; sperimentare forme di collaborazione tra cittadini, Ente e comunità con soluzioni più agili rispetto alla normale azione amministrativa.

Nei mesi di marzo e aprile si è svolta la prima fase del percorso, in cui attraverso un bando, il Comune ha selezionato IDEE in grado di attivare risorse nuove o riattivare quelle poco utilizzate, dismesse o in eccedenza (spazi vuoti, materiali di scarto, saperi e capacità, tempo, tecnologia, relazioni etc). 

La risposta al bando è stata forte: 43 idee progettuali, di cui 23 hanno ottenuto dalla Commissione un punteggio superiore a 60 e sono state quindi ammesse alla seconda fase, quella dell'accelerazione che, dato l'alto numero di team ammessi, si svolgerà in due turni (il primo a maggio e giugno, il secondo dopo la pausa estiva).

Nella terza fase i progetti selezionati al termine dell'accelerazione accederanno alla piattaforma di crowdfunding civico, nella pagina dedicata da Eppela al "mentor" Comune di Capannori nell'ambito dell'accordo di crowdfunding civico.

Chi raggiungerà almeno il 50% del budget attraverso la campagna di crowdfunding sulla piattaforma di Eppela, sarà cofinanziato dal Comune per la quota restante (massimo 5.000 euro) e potrà mettere in atto la propria idea!

FASI

FASE 0

Preparazione

  • costituzione e inizio lavori cabina di regia
  • formazione interna alla P.A.
  • progettazione identità grafica circularicity e pianificazione campagna di comunicazione 

FASE 1

Bando:

  • Redazione e lancio del bando. Attraverso questo bando l’amministrazione comunale vuole raccogliere idee progettuali da trasformare in progetti realizzabili e sostenibili attraverso un un percorso di tutoraggio e accompagnamento da finanziare attraverso lo strumento di
  • crowdfunding civico e una quota di co-finanziamento pubblico
  • mappatura degli attori potenzialmente interessati
  • animazione territoriale: Circularicity TOUR nelle frazioni per promuovere e raccontare il bando, rispondere a dubbi e domande, supportare le candidature
  • chiusura bando e valutazione

FASE 2

Accelerazione

  • incontri di mentoring con i team delle proposte selezionate
  • circularity camp. Workshop immersivo di due giorni organizzato secondo il metodo Social Innovation Camp: i team accelerati lavoreranno supportati da facilitatori professionisti e da esperti (in materia di economia circolare, soluzioni tecnologiche e comunicazione) per finalizzare le proposte e prototipare il proprio progetto/prodotto da inserire nella piattaforma di crowdfunding civico

FASE 3

Crowdfunding

  • pubblicazione dei progetti sulla piattaforma
  • supporto alle campagne di comunicazione dei diversi team progettuali
  •  individuazione dei progetti più sostenuti dalla comunità a cui destinare il cofinanziamento pubblico

FASE 4

Cofinanziamento

 

Calendario

13 gen 2017
07 feb 2017
27 mar 2017
30 mar 2017
03 apr 2017
h 18:00  

Avvio progetto

Luogo: Capannori, palazzo municipale

Incontro coi dirigenti dei settori cultura, attività produttive,welfare ed ambiente. La giornata di formazione ha comportato la presentazione ufficiale del progetto da parte di  Sociolab, associazione partner, che cura il coordinamento metodologiaco. Sono stati inoltre selezionari due facilitatori- animatori territoriali che supporteranno l'azione territoriale.

All'incontro hanno partecipato i consulenti di Eppela, la piattaforma italiana dedicata al crowdfunding che sarà il "trampolino" delle idee una volta trasformate in progetto.

 

I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore del processo partecipativo.
Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy