Il bilancio partecipativo

Il bilancio partecipativo è una forma di coinvolgimento diretto dei cittadini alle decisioni che riguardano la città, un supporto al bilancio comunale attraverso cui i partecipanti definiscono alcune priorità.

Il bilancio partecipativo del Comune di Grosseto

L'amministrazione comunale mette a disposizione 400mila € da investire nel settore del turismo. I cittadini potranno decidere come utilizzarle. Il territorio è stato suddiviso in 6 zone:

  1. Marina di Grosseto, Principina a Mare;
  2. Alberese e Rispescia;
  3. Gorarella e Barbanella;
  4. Grosseto Pace e Centro;
  5. Istia d'Ombrone, Roselle, Batignano;
  6. Braccagni e Montepascali;

dove si svolgeranno gli incontri sul territorio.

L’oggetto

I cittadini avranno il compito di individuare le priorità per tutto il territorio comunale tra vari interventi infrastrutturali, di riqualificazione urbana e di valorizzazione in tema di turismo.

Gli interventi che verranno proposti dovranno tenere conto del rispetto dell’ambiente, dell’accessibilità e quindi dell’eliminazione delle barriere architettoniche e dell’utilizzo di tecnologie che promuovono interventi mirati e funzionali all’intera collettività.

I partecipanti

Il percorso partecipativo coinvolgerà tutti i cittadini residenti nel Comune di Grosseto. I cittadini potranno autocandidarsi iscrivendosi attraverso la compilazione di apposite schede. Verrà coinvolto anche un campione di cittadini rappresentativo sotto il profilo sociale, demografico e territoriale.

Come è organizzato il percorso partecipativo

Il percorso prevede degli incontri pubblici di presentazione, di discussione e di restituzione dei progetti elaborati dai cittadini. Verranno organizzati una serie di incontri diffusi sul territorio al fine di presentare il progetto, definire i dei punti di forza e debolezza, le priorità, di promuovere momenti di discussione in piccoli gruppi per l’elaborazione di progetti da parte dei cittadini. I progetti saranno valutatati da un punto di vista di fattibilità economica e tecnica dagli uffici competenti. Verranno utilizzate metodologie partecipative capaci di promuovere tra i partecipanti relazioni informali tra cui la metodologia del world cafè.

I partecipanti avranno la possibilità di chiedere ulteriori incontri con tecnici ed esperti per avere maggiori informazioni ed approfondimenti.

I progetti accolti con le relative motivazioni tecniche saranno presentati pubblicamente davanti ai partecipanti e ad i cittadini di Grosseto.
I progetti saranno sottoposti al voto di tutti i cittadini attraverso un sistema di votazione di tre voti per ciascun cittadino residente nel Comune di Grosseto. I più votati saranno quelli che l’amministrazione comunale si impegnerà a realizzare.


Leggi tutto
TWITTER FEED