Mappe tattili

Immagine: foto primopiano macchina crea punti braille

Ruolo importante nella produzione della Stamperia Braille rivestono sia la produzione di mappe tattili, ovvero la rappresentazione di percorsi utilizzabili dai non vedenti all’interno di musei, parchi, aeroporti ecc., sia la produzione di testi con immagini a rilievo le cui più importanti realizzazioni, effettuate nel tempo, vengono illustrate qui di seguito:

  • Museo del Bambino – Siena: Alcune tavole tattili tratte da “La gabbianella e il gatto”, per mostra permanente.
  • Museo PaleontologicoUniversità degli Studi di Firenze:  cartellini con didascalie per 10 reperti fossili da toccare.
  • Mappa del Centro Visite e Museo del LagoMassaciuccoli: Mappa del museo
  • Museo ArcheologicoFirenze: catalogo in Braille con illustrazioni in rilievo per percorso non vedenti (Chimera, vasi ed altro).
  • Museo Archeologico – Firenze: serie di piccole brochure per non vedenti per percorso multisensoriale all’interno del museo e didascalie di alcuni oggetti esposti.
  • Giardino dei Semplici – Firenze: Mappa tattile in due tavole del giardino, con indicazione del percorso delle piante aromatiche e cartellini in Braille con i nomi delle piante.
  • Museo Arcidosso: consulenza per tavole tattili e didascalie da esterno e da interno.
  • Museo degli Uffizi: per mostra “Uffizi da toccare” didascalie nel percorso per non vedenti.
  • Palazzo Strozzi: didascalie e brochure per mostra di sculture da toccare in Sala Gessi e Sala Lettura.
  • Parco di Empoli: testi in Braille su lastra di alluminio per tavole esplicative del percorso naturalistico per non vedenti all’interno del parco
  • Bibbia di Marco Polo – Prato:  3 tavole tattili più la riproduzione della Bibbia per mostra itinerante e relative didascalie, più catalogo della mostra trascritto in braille in Italiano e Inglese.
  • Giardino dei Semplici – Firenze: Mappa di una serra calda con supporto in braille trasparente su fondo a colori e didascalie in Braille su alluminio.
  • Museo della Battaglia di Anghiari: Catalogo in braille per mostra
  • Comune di San Casciano Val di Pesa: “La porta degli Dei la porta degli uomini”: Catalogo in braille per mostra.
  • Museo dell’Accademia Etrusca e della città di Cortona: per mostra “Cortona arcaica città di principes, il dominio della piana verso Arezzo: le tombe principesche del Sodo” : catalogo in braille della mostra.
  • Orto Botanico di Lucca: 2 mappe tattili, una generale e una del percorso sensoriale, più cartellini con didascalie per piante del percorso tattile.
  • Giardino dei Semplici – Firenze: mappa del percorso non vedenti piante aromatiche, rifacimento con supporto in Braille trasparente su fondo a colori.
  • Scavi Casciana Terme: realizzazione di cartello in braille  per esterno realizzato su lastra in alluminio, oltre alle didascalie per interno.
  • Museo dei Ferri TaglientiScarperia: realizzazione di piccole didascalie in Braille per ausili tattili del percorso interno al museo.
  • Museo di Montelupo: realizzazione di didascalie in braille per il percorso museale delle ceramiche.
  • Mostra Progetto Accessit – Pisa – Cantiere Navi Antiche: realizzazione di didascalie in braille e mappa del percorso.
  • Massaciuccoli Romana – Area Archeologica: brochure in lingua italiana e francese con immagini; guida grande in lingua italiana e francese con immagini.
  • Galleria d’Arte Moderna – Palazzo Pitti Firenze:realizzazione di didascalie nero/braille per il percorso per non vedenti ed ipovedenti.
  • Parco “La Rosa dei Venti” – Livorno:didascalie in braille per mappe e percorso del parco, cartellini in braille per riconoscimento delle essenze e cartelli esplicativi ambientali.
  • Museo Galileo: guida non vedenti con immagini, guida ipovedenti con immagini, didascalie per oggetti del museo in mostra permanente, didascalie per oggetti della Stamperia Braille in mostra temporanea, didascalie esplicative della mostra. 
Ultimo aggiornamento: 02.03.2016
Condividi