Percorso didattico sulla disabilità visiva

Bambini alla Stamperia

Il metodo Braille: attualità e storia

All’interno dalla Stamperia Braille della Regione Toscana è stato creato un percorso didattico per avvicinare i ragazzi alle tematiche della disabilità visiva: come si legge un libro, come si vede  un oggetto, quali sono gli strumenti e gli ausili per la scrittura Braille.

Il percorso didattico, insieme al laboratorio realizzato all’interno del Museo Galileo dedicato alla figura di Louis Braille e al metodo da lui ideato, rappresenta il risultato di un’attività programmata all’interno di un accordo di collaborazione tra la Regione Toscana, l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Firenze e il Museo Galileo. La finalità di tale accordo è quella di avvicinare gli studenti al codice Braille, al mondo dei non vedenti attraverso esperienze sensoriali e giochi didattici, valorizzare e far conoscere strumenti ed ausili per l’accesso all’istruzione ed alla cultura da parte dei non vedenti e mantenere la memoria degli strumenti e ausili per la scrittura Braille.

Il percorso prevede la proiezione di un video che illustra la storia e le attività della Stamperia Braille, la possibilità di vedere e toccare libri, libretti illustrati e tavole tattili prodotti dalla stamperia, un’esperienza “al buio” in un ambiente privo di luce e di punti di riferimento dove i ragazzi potranno fare esperienza del buio, potranno toccare e riconoscere oggetti di uso comune sperimentando come si può arrivare alla conoscenza anche soltanto con il tatto, vedere i vecchi macchinari utilizzati per la produzione dei testi braille che saranno illustrati sia nel loro funzionamento che nelle fasi per la produzione di un testo braille.

La visita guidata al percorso inizia non più tardi delle 9:30, ha una durata di circa 3 ore e deve essere prenotata con almeno dieci giorni di anticipo.
Per poterla effettuare è necessario telefonare alla Stamperia Braille 055 4382800 o inviare una mail all’indirizzo: stamperia-braille@regione.toscana.it, oppure telefonare all'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Firenze 055 580319 o inviare una mail all’indirizzo: uicfi@uiciechi.it, specificando il numero delle persone che intendono partecipare.

Normativa di riferimento

Ultimo aggiornamento: 13.09.2016
Condividi

Documenti Allegati

[ 1,4MB - pdf ]