Cultura

Libri antichi, pergamena e maschera per recitare

Le manifestazioni della cultura riuniscono diversi e molteplici ambiti di crescita personale, collettiva, sociale. La cultura riveste nella società contemporanea un ruolo primario per ogni persona, in relazione al percorso di educazione permanente, al piacere e all'intrattenimento, all’inclusione nella società.

Vi è un legame molto stretto tra partecipazione ad eventi culturali e lo stato di salute della persona, salute nella moderna accezione dell’OMS.

L’impegno delle offerte della cultura deve quindi essere al servizio della diversità degli utenti e deve tendere a soddisfare i bisogni espressi dai fruitori, specie laddove vi siano esigenze specifiche, sovente collegate a disabilità.

Se il diritto d’accesso alla cultura è negato o ridotto da condizioni ambientali disabilitanti, viene compromessa la piena ed effettiva partecipazione su basi paritarie di molte persone in relazione al loro stato di salute e alla loro provenienza sociale e culturale.

Con queste premesse l'impegno di Regione Toscana va nella direzione di stimolare una riflessione sul tema dell’accessibilità alla Cultura, anche attraverso la presentazione di esperienze e buone pratiche.

Diverse sono le esperienze e i progetti che mirano a migliorare l’accessibilità e la fruizione dell’offerta culturale in Toscana. Si tratta di una sfida importante, anche in considerazione della straordinaria offerta di arte e cultura che la nostra Regione presenta.

Ultimo aggiornamento: 31.03.2016
Condividi

Approfondimenti