Network

Logo Cerpa Network

Il CRA fa parte del CERPA NETWORK godendo così del supporto quotidiano di una  rete di centri di eccellenza fra loro collegati.

Il Network opera nell'ambito dell'accessibilità, dell'inclusione e del benessere ambientale. Un'idea nata tra i soci del CERPA Italia Onlus-Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità- nel 2009 e che ha preso forma in questi ultimi anni: questo è il CERPA Network, una rete di centri di eccellenza tra loro collegati e di cui fanno parte il CRIBA Emilia-Romagna, il CRIBA Friuli Venezia Giulia, il CRA Toscana , Cooperativa sociale Independent L. e il CpA - Centro per l'Autonomia Umbro.

All'interno del Network i centri possono avere due diversi ruoli: chi fornisce informazioni e/o servizi e chi li utilizza; due ruoli che non sono statici ma che possono diventare intercambiabili a seconda del tema o del bisogno trattato. Pur in un contesto di gestione fortemente condivisa, il CERPA avrà il ruolo di coordinare le attività presidiandone il funzionamento e la funzionalità, al fine di garantire cooperazione fra i diversi centri, condivisione di conoscenze e di esperienze, nonché di apprendimento reciproco.

Infatti, una delle funzioni primarie è quella della “gestione della conoscenza” che ogni centro possiede non solo in relazione al territorio di riferimento, ma anche e soprattutto in termini di criticità, soluzioni, riflessione tecnico-scientifica, ricerca ed esperienze maturate nella relazione con le realtà locali e regionali.

Il Network darà luogo a una comunità che potrà:
- confrontarsi sulle attività di ogni centro
- condividere esperienze, materiali, normativa, riferimenti
- avere funzione di supporto reciproco
- confrontare, condividere e partecipare a progetti comuni
- definire azioni di ricerca e sviluppo
- individuare percorsi formativi rivolti sia all’interno (alla comunità nel suo complessivo, ai singoli centri che ne manifestino l’esigenza) che all’esterno (enti pubblici, scuole, associazioni, privato).

Ultimo aggiornamento: 11.05.2018
Condividi