Ausili e tecnologie

Cellulare
Per ausili si intende, in generale, qualsiasi prodotto, strumento, apparecchiatura o tecnologia utilizzato da una persona con disabilità, adattato o progettato appositamente oppure disponibile comunemente, per migliorare le abilità e la partecipazione della persona e al fine di prevenire, compensare, controllare, alleviare o superare il limite funzionale derivante dalla patologia.

Le tecnologie assistive sono tutte le moderne tecnologie realizzate ad hoc per migliorare la autonomia personale o rendere maggiormente accessibili dispositivi informatici o applicazioni e interfacce uomo-macchina realizzate per adattare il PC o altre apparecchiature al fine di superare barriere fisiche o, prevalentemente, sensoriali (esempio barre Braille, sistemi di comando vocale, puntatori oculari  ecc.)

Gli ausili e le tecnologie assistive possono comprendere strumenti, dispositivi e tecnologie che consentono di superare gli ostacoli di un ambiente non idoneo alle funzioni limitate di una persona. In molti casi infatti, quando l'ambiente non consente o non è stato progettato o realizzato in modo accessibile, occorre dotarsi di strumenti che in qualche modo possano superare questa difficoltà.

Il livello di accessibilità dell'ambiente costruito esprime in buona sostanza l'accoglienza e la facilità di svolgere le normali attività quotidiane da parte della popolazione con le sue diversità. Ne consegue che un ambiente ben progettato riduce di per sé le possibili limitazioni funzionali che una disabilità genera, poiché tali limitazioni sono il frutto dell’interazione del rapporto tra la disabilità e l’ambiente di vita.
Ultimo aggiornamento: 25.11.2015
Condividi