11 maggio 2017

Concessione contributi in ambito sociale

Immagine: matite colorate unite al centro con le punte

In conformità a quanto previsto dal Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale (PSSIR) 2012-2015 e dal Programma Regionale di Sviluppo 2016-2020, nonché in attuazione della Delibera n. 1339/2016, la Regione Toscana con l'approvazione della Delibera n. 464 del 2 maggio 2017 ha stabilito di sostenere progettualità in materia sociale al fine di attivare sinergie operative con i soggetti del Terzo settore presenti sul territorio regionale, in un'ottica di applicazione e sviluppo del principio costituzionale di "sussidiarietà orizzontale".

L'obiettivo è quello di realizzare politiche efficaci volte al soddisfacimento dell'interesse generale nonché alla promozione dell'inclusione sociale rivolta principalmente alla fascia di popolazione più fragile e socialmente disagiata o maggiormente bisognosa di tutela.

Le proposte progettuali, ai fini di una loro ammissibilità alla fase di valutazione, devono fare espresso riferimento ad uno degli ambiti di attività fra quelli sotto elencati:

A) iniziative promosse da soggetti del terzo settore per l'inclusione ed il contrasto del disagio sociale;

B) realizzazione di soggiorni residenziali estivi per bambini e ragazzi di età inferiore a 18 anni.

Le proposte progettuali devono essere presentate al Direttore della Direzione Regionale "Diritti di cittadinanza e coesione sociale" - Regione Toscana, via Taddeo Alderotti, n.26/n - 50139 Firenze:

entro e non oltre il giorno 30 settembre 2017 per quanto attiene alla proposte progettuali afferenti l'ambito di attività di cui alla sopra riportata lettera A;

entro e non oltre il giorno 15 giugno 2017 per quanto attiene alla proposte progettuali afferenti l'ambito di attività di cui alla sopra riportata lettera B.

Per scaricare i moduli e per maggiori informazioni visita la pagina dedicata.

Condividi