22 febbraio 2020

Campus per bambini con disabilità sensoriale dal 22 a Castione della Presolana

Immagine: foto di gruppo degli atleti

Il 22 e il 23 febbraio, all’hotel Casa Neve, a Castione della Presolana, in provincia di Bergamo, dove tutto è rivestito dal candido e seducente manto della neve e da un silenzio confortante, si svolgerà il progetto “Non vedo, ma sento ed amo lo sport!”, un campus sci interamente dedicato ai bambini con disabilità sensoriale.

DA DOVE La manifestazione, che ha raggiunto il limite di iscrizioni in soli due giorni, prevede la partecipazione di bimbi provenienti da Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Veneto, senza tralasciare le numerose richieste d’adesione che arrivano addirittura dall’estero.

FINALITA’ L’entusiasmante ed attesissimo evento è stato ideato per coinvolgere i minori con disabilità in attività all’aria aperta sotto l’attenta supervisione di esperti del settore. Lo sport, del resto, è un elemento fondamentale della vita perché permette di socializzare, abbattere barriere, aumentare l’autonomia personale, accrescere l’autostima e fortificare il corpo.

PER/CON CHI L’appuntamento è indirizzato a 30 bambini con disabilità sensoriale e motoria, di età compresa tra 6 e 15 anni. Accompagnati da maestri di sci e snowboard, e con il prezioso supporto di volontari qualificati, i piccoli trascorreranno un divertente weekend sulla neve, cimentandosi in corsi di sci e/o snowboard, pattinaggio sul ghiaccio, giochi di squadra, passeggiate con ciaspole ed arrampicata in palestra. Per la manifestazione saranno coinvolte circa 100 persone tra bambini, genitori, volontari, istruttori ed un fotografo ufficiale (Luca Primo).

Quel che è certo è che sarà un fine settimana esaltante per i bimbi con deficit visivo. Tra un’attività e l’altra, oltre ad un sano divertimento, i piccoli impareranno a sviluppare maggiore fiducia nel rapporto con il prossimo. Ciò farà sì che in futuro nessuno di loro avrà problemi a stabilire legami profondi e sinceri con altre persone.

Ad organizzare il progetto ci hanno pensato 4 associazioni legate al mondo dello sport di persone con disabilità. Tra queste figurano l’”Associazione Omero” di Bergamo che si occupa di promuovere discipline sportive principalmente per non vedenti ed ipovedenti, la “Real Eyes Sport” fondata da Daniele Cassioli che pur essendo cieco dalla nascita non si è arreso alle avversità e ha seguito con tenacia la sua passione fino a diventare campione mondiale, europeo e italiano di sci nautico. A completare l’encomiabile quaterna ci sono la “Enjoyski” e la “Ski passion” di Marco Zanotti e Mauro Bernardi che hanno unito le forze e stanno collaborando nel promuovere le attività sportive a 360°, sia per persone normodotate che per disabili in modo inclusivo e associativo.

a cura di Gian Luca Pasini

Fonte: http://incodaalgruppo.gazzetta.it/

 

 

Condividi

Info Utili

Luogo: Via Cantoniera, 93, 24020 Castione della Presolana BG
Orario: 9.00