07 gennaio 2020

Acquisto auto disabili, novità legge 104 nel 2020

Immagine: foto di una donna su carrozzina che è agevolata ad entrare in una macchina sposrtiva gialla da una pedana elettrica laterale

Acquisto auto disabili 2020, vediamo quali sono le novità sulle agevolazioni previste dalla legge 104, come l’IVA al 4% e la detrazione IRPEF al 19%. È possibile detrarre anche le spese di riparazione entro certi limiti. Infine, la certificazione della disabilità ha validità retroattiva.

Legge 104, quali sono le novità nel 2020 per chi vuole acquistare un’automobile o un altro mezzo di locomozione?

Sono molte le agevolazioni fiscali riconosciute per l’acquisto di veicoli per disabili, e per essere sicuri di non perdere nessun beneficio è bene tenersi informati su tutte le novità.

A chi è stata riconosciuta la legge 104, e quindi si trova in stato di disabilità, ha diritto a una serie di agevolazioni che si estendono anche ai “caregivers”, ovvero i soggetti che li assistono e si prendono cura di loro.

Per quanto riguarda l’acquisto dell’auto, i benefici di cui si può usufuire tramite la legge 104 sono la detrazione IRPEF del 19% della spesa sostenuta per comprare la macchina l’IVA agevolata, quindi al 4%, invece di quella ordinaria del 22%.

Tra le novità per la legge 104 c’è anche la validità retroattiva dei documenti che attestano la disabilità necessari per ottenere l’IVA agevolata al 4% sull’acquisto di un’auto.

Vediamo quali sono requisiti, regole e novità sulla Legge 104 per l’acquisto di autovetture.

Acquisto auto disabili, novità legge 104 nel 2020

Fonte: money.it

Condividi