Santa Caterina Domani

Indietro

Comunicato stampa

CONDIVIDI

Comunicato stampa

15 novembre 2017

Dopo la fase dell’ascolto; quella dell’ispirazione, che ha portato degli esperti di rigenerazione urbana all’evento “Da tutta Italia per il Santa Caterina” e dopo aver immaginato come potrebbe diventare il complesso vivendo un “Week-end nel futuro”, il percorso è arrivato alla fase della co-progettazione. In programma tre laboratori aperti a tutti durante i quali i cittadini saranno chiamati a confrontarsi tra loro, con i tecnici e gli amministratori, su vari temi della rigenerazione, a partire da alcune condizioni di fattibilità e sostenibilità. Al termine dei tre incontri verranno definite le linee guida della partecipazione che andranno poi a corredare il bando per il concorso di idee che porterà all’elaborazione progettuale della rigenerazione.

“Sono contento dell’elevata partecipazione che c’è stata durante le prime due fasi del percorso di partecipazione, durante le quali è emerso quanto il complesso sia considerato un bene importante per l’intera collettività – ha sottolineato l’assessore all’Urbanistica Francesco Paoletti -. Spero che anche tutti coloro che, per vari motivi, non hanno avuto modo di partecipare ai primi due incontri, possano venire durante questa seconda fase per portare le proprie idee, in modo tale che il futuro del centro storico di Carmignano diventi veramente un bene condiviso della collettività. E’ importante che la cittadinanza si riappropri dei propri spazi e contribuisca alla progettazione di un luogo che era e che rimarrà di dominio pubblico”.

Il primo appuntamento è per sabato 18 novembre dalle 9,30 alle 12,30 nella sala consiliare del Comune di Carmignano (piazza Matteotti 1): una mattinata per costruire “il migliore dei mondi possibili” e trovare le strade per arrivarci.

Il secondo appuntamento è per sabato 25 novembre (ore 9,30 – 12,30; sala consiliare): un plastico 3D per posizionare le idee, capire cosa può funzionare e cosa no e risolvere i problemi.

Il ciclo di incontri terminerà sabato 2 dicembre (9,30 – 12,30; sala consiliare): durante quest’ultimo appuntamento i partecipanti saranno chiamati a scrivere le linee guida da consegnare agli architetti che parteciperanno al concorso di idee per progettare la nuova vita dello storico complesso del Santa Caterina. Per l’occasione saranno eletti due rappresentanti – un uomo e una donna – che faranno parte della commissione di valutazione del concorso di idee.

Per maggiori informazioni si può consultare la pagina Facebook Santa CaterinaDomani o il sito http://open.toscana.it/web/santacaterinadomani