Intestazione e note

Muoversi in Toscana Pendolari in Treno

mediatore: Gianluca Baccani
Partecipa

Indietro

I dati dell’indagine sulla soddisfazione degli utenti del treno: hai curiosità, domande, osservazioni, richieste di approfondimento? Scrivici qui e ti risponderemo.

CONDIVIDI

I dati dell’indagine sulla soddisfazione degli utenti del treno: hai curiosità, domande, osservazioni, richieste di approfondimento? Scrivici qui e ti risponderemo.

Si è svolta tra ottobre e novembre 2015 l’indagine periodica condotta dalla Regione Toscana sugli utenti del treno regionale in Toscana, presentata ufficialmente con la conferenza stampa del 17 maggio 2016.

La ricerca, promossa dal Settore Trasporto Pubblico Locale e curata dal Settore Sistema Informativo di Supporto alle decisioni – Ufficio Regionale di Statistica ha riguardato 4.750 pendolari e non pendolari utilizzatori del treno e residenti in Toscana.
Se vuoi conoscerne una sintesi, puoi trovarla qui.
Il report completo, corredato di tutte le tabelle e di una presentazione con grafici e commenti, si trova qui.
     
L’indagine traccia l’identikit degli utenti del treno: 61% donne, 32 anni l’età media, 60% abbonati.
I risultati relativi alla soddisfazione espressa sul servizio ferroviario mostrano un miglioramento dei giudizi rispetto all’indagine precedente: i passeggeri completamente soddisfatti del servizio passano dal 32% al 39% (+7%); gli utenti del tutto insoddisfatti passano dal 25% del 2012 al 17% (-8%) del 2015. Rimane sostanzialmente invariata la quota di chi non è né critico né particolarmente soddisfatto: il 44% dei passeggeri nel 2015.

Il miglioramento del 2015 è dovuto in particolare ai giudizi espressi dagli abbonati nel 2015, che si sono espressi molto più favorevolmente nel 2015 che nel 2012.
L’indagine presenta anche i risultati suddivisi linea per linea, le differenze tra abbonati a non abbonati ed una serie di informazioni sul comportamento dei passeggeri dei treni regionali in Toscana.

Scrivici le tue osservazioni: per noi sono molto preziose, sia per una più puntuale lettura dei dati, sia per migliorare i servizi di trasporto sia per indagare, nelle prossime ricerche, aspetti che finora non sono stati considerati.

Grazie della partecipazione!