Facciamo Un Piano

Una Mostra interattiva per restituire gli esiti del percorso. Sabato 26 settembre, dalle 10.30 alle 18.30, al Centro Sociale il Giardino 10 settembre 2015
6083

visitatori

8

incontri

0

commenti

0

tavoli

CONDIVIDI

Descrizione percorso Descrizione percorso

Facciamo un Piano è il percorso di partecipazione con cui il Comune di Figline e Incisa Valdarno si rivolge ai cittadini per aprire una riflessione sul futuro del  territorio, con l'obiettivo di scrivere insieme il nuovo Piano Strutturale.

Il territorio è un bene comune ed è un elemento della qualità della vita quotidiana di tutti gli abitanti. Ciò nonostante il Piano Strutturale è spesso uno strumento sconosciuto alla gran parte dei cittadini. Attraverso Facciamo un Piano, l'Amministrazione vuole invece coinvolgere tutta la comunità, permettendo a ciascuno di dare il proprio contributo e arricchire il lavoro di politici e tecnici.

Facciamo un Piano si rivolge a tutti i residenti del territorio comunale, siano essi cittadini, membri di associazioni di volontariato, culturali, ambientaliste, membri di comitati o esponenti delle associazioni di categoria e delle categorie economiche e produttive. 

Le Fasi

Il percorso si apre nel mese di aprile e prosegue fino a settembre. È strutturato in tre fasi principali: la prima volta all’ascolto, all’informazione e al lancio del map contest; la seconda per la discussione strutturata; la terza per la restituzione degli esiti.

Redattore del Piano Strutturale: Architetto Luciano Piazza

Garante della Comunicazione per il Comune di Figline e Incisa Valdarno: Samuele Venturi

 

Fase 1. Ascolto e informazione

Il percorso si apre nel mese di aprile con alcuni momenti di incontro con i cittadini nelle piazze e nelle strade dei capoluoghi. Sarà allestito un Punto Mobile che farà un tour del territorio per distribuire ai cittadini il materiale informativo e iniziare a raccogliere i primi punti di vista sul territorio (link a calendario)

Per far sì che cittadini e cittadine possano discutere del Piano strutturale in modo chiaro e articolato sarà predisposta una guida che con un linguaggio semplice e non tecnico ne illustrerà gli obiettivi e presenterà il punto di vista dell’Amministrazione su alcuni aspetti principali. La guida sarà scaricabile nella sezione "materiali" e disponibile in versione cartacea presso l’Urp di Incisa e di Figline.

In questa prima fase, i gruppi di cittadini costituiti o meno, i circoli, le associazioni, saranno inoltre invitati a partecipare al “map contest”: un vero e proprio concorso a premi in cui vincerà la squadra che realizza la mappa più “ricca” di contributi e con maggiore attenzione alle relazioni tra la singola frazione e l’intero territorio comunale (scarica il regolamento nella sezione "materiali").

Fase 2. Discussione

Nella seconda fase si colloca il momento culminante del percorso di partecipazione, il laboratorio di discussione aperto a tutta la cittadinanza che si terrà in contemporanea nei due principali centri urbani (Figline e Incisa).  Nel laboratorio i cittadini si confronteranno sui temi del Piano strutturale per indicare il proprio punto di vista sul futuro del territorio all’Amministrazione comunale discutendo in piccoli gruppi facilitati da un facilitatore esperto e con l'ausilio del supporto di un tecnico dell’Ufficio di Piano che sarà presente in sala.

Un collegamento streaming, durante la plenaria iniziale (presentazione del metodo di lavoro e degli obiettivi del laboratorio) e quella finale (restituzione dei temi trattati nei diversi gruppi di discussione), permetterà ai partecipanti dislocati nelle due sedi di dialogare. 

Al termine della giornata di lavoro tutto quanto emerso dai tavoli sarà sintetizzato in un report che sarà inviato ai partecipanti, consegnato all’Amministrazione e pubblicato sul sito.

Fase 3. Restituzione

Nel mese di giugno si terrà un incontro conclusivo nel corso del quale l’Amministrazione incontrerà i cittadini per fare il punto su quanto emerso dal confronto e per esprimere la propria opinione sugli elementi da inserire nel Piano strutturale.

 

Gli Strumenti

Analisi e ascolto:  raccolta e analisi di documenti, mappatura degli attori, uscite sul territorio per i momenti di outreach

Partecipazione: incontro con i portatori di interesse, map contest, laboratorio di discussione facilitato nei due capoluoghi

Informazione:  guida al percorso, cartolina

Restituzione: report e incontro finale

Calendario

10 apr 2015
11 apr 2015
14 apr 2015
21 apr 2015
24 apr 2015
09 mag 2015
26 set 2015
26 set 2015
h 10.30-18.30  

8.30/12.00 Punto Mobile Mercato Incisa 

15.00/18.00 Punto Mobile Mercato Matassino

Valdarno Channel 14.04.2015
#facciamounpiano su Valdarnochannel
La Sindaca Giulia Mugnai presenta il percorso
I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore del processo partecipativo.
Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy