Comunità in Dibattito

mediatore: Chiara Pignaris
Tavoli di discussione
13413

visitatori

6

incontri

31

commenti

3

tavoli

CONDIVIDI

Descrizione percorso Descrizione percorso

A CHE PUNTO SIAMO

Il Dibattito Pubblico è stato avviato il 6 febbraio 2017 e si è concluso il 29 giugno 2017. il Rapporto finale della Responsabile (disponibile nella colonna a destra) è stato approvato dall'Autorità regionale per la partecipazione (APP) e pubblicato nel Supplemento n. 137 alla Parte II del BURT edizione 27 Settembre 2017. Ai sensi della Lr. 46/2013, entro 90 giorni da questa data i proponenti (Comune di Gavorrano e Huntsman.Venator) devono inviare all'APP una relazione di risposta alle questioni evidenziate, che sarà anch'essa pubblicata nel BURT.

OBIETTIVI

La società Huntsman P&A Italy S.r.l., proprietaria dello stabilimento Huntsman-Tioxide di Scarlino, ha sede legale nel Comune di Scarlino (GR) ed è l’unico produttore di biossido di titanio in Italia. Produce anche circa 410.000 tonnellate/anno di un materiale costituito da solfato di calcio biidrato contenente ossido di ferro (da qui la colorazione rossa), classificato come: rifiuto speciale non pericoloso. Lo stesso materiale, con la denominazione Agrigess, è anche classificato come fertilizzante di tipo B (ammendante) dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e può essere utilizzato come tal quale o insieme ad altre sostanze fertilizzanti.

Già dal 1998 lo stabilimento di Scarlino ha avviato sperimentazioni per verificare la possibilità di utilizzare tali gessi in operazioni di recupero in modo compatibile con l’ambiente e, grazie ad un accordo volontario siglato nel 2004 da Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comuni di Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Montieri, Scarlino, Roccastrada, ARPAT, ASL 9, Tioxide Europe, FILCEA-CISL, FLERICA-CISL, UILCEM-UIL, UGL-CHIMICI, RSU, ha contribuito al ripristino ambientale e morfologico dell’ex cava di quarzite di Poggio Speranzona di Montioni (Comune di Follonica).

Dato che il ripristino della cava di Montioni sta per esaurirsi, nel 2015 si è proceduto ad un nuovo accordo (deliberazione n. 524 del 7 aprile 2015, pubblicata sul Burt 22.4.2015) con l’introduzione, tra le altre cose, di un impegno all’individuazione di altri siti per lo smaltimento e/o l’utilizzo dei gessi in attività di recupero ambientale “la cui valutazione sarà sottoposta a processo partecipativo di cui alla LR 46/2013”. Il soggetto responsabile dell’attuazione dell’Accordo, che ha una durata  quinquennale, con una verifica intermedia da effettuarsi ogni anno, è il Settore Rifiuti e bonifiche dei siti inquinati, della Direzione Generale Politiche ambientali, energia e cambiamenti climatici della Regione Toscana, mentre le attività di monitoraggio sono svolte da ARPAT.

A seguito di tale accordo il Comune di Gavorrano, nel cui territorio si trovano cave di grandi dimensioni, ha deciso di promuovere un Dibattito Pubblico ai sensi della Lr. 46 /2013, con il supporto dell'Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione e la disponibilità della Huntsman P&A Italy S.r.l. L’oggetto del Dibattito Pubblico consiste in una valutazione della possibilità di utilizzare i gessi per il ripristino dei siti di attività estrattive. Si tratta quindi di un Dibattito Pubblico su una scelta di tipo localizzativo, che non discute un’ipotesi ottimale già individuata ma vuole soppesare i “pro e contro” delle possibili opzioni.

 

FASI

Il Regolamento sul Dibattito Pubblico redatto dall’APP prevede che un Dibattito Pubblico sia organizzato mediante tre fasi:

  1. fase di preparazione: organizzazione della squadra e delle metodologie, elaborazione degli strumenti di comunicazione, attività di outreach territoriale, redazione del Dossier dei proponenti, individuazione degli esperti (max 3 mesi);
  2. fase di svolgimento: conduzione del dibattito attraverso incontri pubblici, attività online, FAQ, raccolta di contributi scritti mediante Quaderni degli attori (max 3 mesi);
  3. fase di restituzione degli esiti: elaborazione della relazione del Responsabile (entro un mese dalla fine del DP) ed elaborazione della risposta da parte del proponente (entro 90 giorni dalla presentazione della relazione del Responsabile).

 

COME PARTECIPARE

Sarà possibile contribuire al dibattito in diversi modi:

• partecipando agli incontri pubblici (v. calendario sotto)
• scrivendo contributi nei “Quaderni degli attori” (il modello da compilare è scaricabile nella colonna a destra di questa pagina)
• inviando domande ai promotori via email, all'indirizzo: responsabile@comunita-in-dibattito.it
• incontrando il Responsabile o i suoi collaboratori (prenotando un appuntamento via email o telefonando al: 349 067 3656)
 
Responsabile del Dibattito Pubblico: dott. Chiara Pignaris
Supporto tecnico: MHC-Progetto territorio
Collaboratori: Allegra Guardi, Fabrizio Santini, Gabriella Pizzetti
Staff Organizzazione: Alessandra Casini, Comune di Gavorrano
 

 

I PUNTI INFORMATIVI

Sono stati allestiti tre punti informativi, attivi dal 1 Aprile, dove saranno via via presenti i materiali informativi degli incontri e dove è disponibile una postazione internet per accedere al sito del DP. Le sedi di tali punti sono presso:

• la Porta del Parco di Gavorrano in località Bagnetti (aperto il mercoledì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00 - per aperture in altri orari telefonare al numero: 0566 844247);
• la Porta del Parco di Ribolla nel Comune di Roccastrada (aperto il lunedì e il giovedì dalle 15:00 alle 18:00, il martedì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00 e il venerdì dalle 15:00 alle 17:00);
• la sede dell’Auser di Scarlino Scalo (aperto dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 18:00).

Calendario

06 feb 2017
27 apr 2017
13 mag 2017
23 mag 2017
14 giu 2017
29 giu 2017
h 17:30-20:00  

L’iniziativa è stata finalizzata ad illustrare l’istituto del Dibattito Pubblico regionale (legge n. 46/2013 sulla partecipazione della Regione Toscana) e far comprendere ai cittadini e ai rappresentanti delle istituzioni e realtà associative o imprenditoriali che saranno coinvolti nel “Dibattito sull’utilizzo dei gessi e ripristino delle attività estrattive”, gli obiettivi del percorso che entrerà nel vivo nel mese di aprile. Durante l’incontro è stato dedicato un momento alle domande dei giornalisti o del pubblico.

GUARDA LE SLIDE DI PRESENTAZIONE DEL DIBATTITO PUBBLICO
LEGGI IL RIASSUNTO DELLA PRESENTAZIONE DEL DIBATTITO PUBBLICO CON SEMINARIO

leggi di più
Incontro di valutazione (15 video)
Terzo incontro pubblico (15 video)
Secondo incontro pubblico (8 video)
Visita alle cave (9 video)
Primo incontro pubblico (13 video)
Il servizio di Tv9 Telemaremma sull'incontro introduttivo del 6 febbraio

Tavoli di discussione Tavoli di discussione

Dopo ogni appuntamento del Dibattito Pubblico è attivato un Tavolo di discussione tematico, legato all'argomento dell'incontro appena svolto, dove sono pubblicate TUTTE LE DOMANDE prodotte dai tavoli di lavoro e (entro 10 giorni) le risposte scritte alle domande a cui non è stato possibile rispondere direttamente in sala. Nei tavoli virtuali, previa registrazione, è possibile continuare a scambiare le opinioni e chiedere chiarimenti agli esperti. Si possono anche commentare le proposte degli altri, purchè con rispetto e buona educazione.

14 giugno 2017 - 6 commenti

Questo tavolo di discussione è connesso all'incontro del 14 giugno, in cui i partecipanti, divisi in 5 tavoli di lavoro, hanno espresso una valutazione dei pro e dei contro delle due possibili cave da ripristinare con i gessi (cava Bartolina e cava Vallina). Chi non ha potuto partecipare all'incontro può vedere i video in corso di pubblicazione sull'home page del sito (qui sopra). Fino al 23 giugno 2017 è possibile iscriversi a questo Tavolo di discussione virtuale e inviare nuovi contributi sui pro e contro del ripristino con i gessi di Cava Bartolina e Cava Vallina o commentare gli esiti dei tavoli.

PARTECIPA

23 maggio 2017 - 14 commenti

Questo tavolo virtuale è connesso all'argomento del secondo incontro del 23 maggio intitolato: COME SI RIPRISTINA UNA CAVA CON L’USO DEI GESSI. I partecipanti hanno fatto diverse domande, alle quali è stata data risposta in sala. È sfuggita solo una domanda, alla quale sarà data risposta scritta.

TUTTE LE DOMANDE fatte dai partecipanti ai tavoli di lavoro sono state postate dalla Responsabile del DP, Chiara Pignaris, insieme al link dove è possibile ascoltare le risposte dei promotori e degli esperti. Per leggerle basta cliccare sul bottone rosso PARTECIPA.

PARTECIPA

27 aprile 2017 - 11 commenti

Questo tavolo virtuale è connesso all'argomento del primo incontro del 27 aprile, intitolato: CONOSCIAMO MEGLIO I GESSI.

TUTTE LE DOMANDE fatte dai partecipanti ai tavoli di lavoro sono state postate dalla Responsabile del DP, Chiara Pignaris, insieme alle risposte inviate dai promotori e dagli esperti. Per leggerle basta cliccare sul bottone rosso PARTECIPA.

Sono state postate anche le risposte scritte alle domande a cui non è stato possibile rispondere in sala.

PARTECIPA

I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore del processo partecipativo.
Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy